la pietra preziosa di giada e le sue proprietà | Desja

la pietra preziosa di giada e le sue proprietà


La pietra di Giada di origini antichissime è ricca di poteri benefici vi è traccia sin dalla preistoria. Viene estratta nelle miniere della Cina, Nuova Zelanda, Myanmar (ex Birmania quello di Mogok è il più grande giacimento al mondo) e Corea, in particolare nella regione della Ch’unch’ŏn  si estrae l’ esclusiva giada color bianco latte estremamente rara e preziosa.

Nel corso dei secoli l’affascinante Pietra di Giada ha catturato per i suoi colori Che trovano la loro varietà nella diversa combinazione di magnesio, ferro e rame. Ricca di tonalità che vanno da un tenue e candido bianco, che può mutare gradatamente in un grigio sulla cui superfice dolcemente danzano giochi di sfumature rosa, lavanda e violetto fino ad arrivare a colori come azzurro cielo o pietra giada colore verde smeraldo acceso.

Eterno e misteriosa la pietra di giada strega per le sua bellezza Un proverbio cinese recita: “ l’oro è di valore ma la pietra di Giada è senza prezzo”.

La Giada pietra simboleggia la saggezza, la compassione, la giustizia, la modestia e il coraggio.

La pietra Giada era usata già 6000 anni fà in tutto il mondo come pietra dura vi si intagliavano armi, utensili e ornamenti. Successivamente preziosa e importante la pietra verde giada color smeraldo acceso è la varietà più costosa e preziosa e nel corso dei secoli ha rappresentato sempre uno status simbol di ricchezza, sfarzo, sontuosità e abbondanza, arricchendo e insieme impreziosendo le collezioni delle grandi dinastie imperiali della Cina in particolare la dinastia dei Shang (XVI/XVIImo secolo – Imo secolo a.C.)  e dei Zhou (771 – 257 a.C.).

E’ interessante sapere che mentre nell’evoluzione della civiltà occidentale si distinguono l’era della pietra, del ferro e del bronzo nelle civiltà orientali l’età del ferro è sostituita da quella della pietra di giada le armi in pietra verde giada in particolare spade e sciabole secondo tradizione infondevano potenza a chi le possedeva.

Considerata sacra e portatrice di fortuna, gli artigiani riuscivano a coglierne l’essenza Intagliando la pietra di giada verde per creare statue e ornamenti raffiguranti animali che simboleggiavano la vita e la forza come il drago e la fenice. La Cina è ancora oggi con il talento riconosciuto dei suoi artigiani il primo e più importante paese per produzione e trasformazione della   pietra di Giada che i cinesi chiamano “YU” .

Il significato pietra di Giada

Il significato pietra di giada sono Di origini Franco-Iberiche Furono gli spagnoli a battezzarla “piedra de ijada che è letteralmentepietra dei fianchi” perché apporta giovamento ai lombi e ai reni.

I suoi effetti benefici non si limitano solo al corpo ma anche alla psiche essa infatti tranquillizza e rasserena.

In Cina è usata ancora oggi come pietra della fortuna e infatti da secoli che ne esaltano le peculiarità.

Indossare la pietra di giada verde durante una trattativa d’affari porta armonia e coesione. In un testo cinese del XVI secolo ne vengono elencate e descritte le proprietà curative. si dice che sfregarla su una ferita tutti i giorni eviti il formarsi della cicatrice.

Proprietà della pietra giada

Si dice addirittura che macinata e ingerita porti beneficio al tutto il sistema cardiocircolatorio. Le sue proprietà sono riconosciute anche dalla medicina moderna è utilizzata nella tradizione ayurvedica dove i massaggi con pietra di giada verde levigata curano disturbi legati a milza, cuore e fegato.

Per tutti coloro che praticano meditazione la posizione supina con la pietra di giada appoggiata sul cuore rafforza il quarto chakra, veicolando anche i pensieri e i sensi in maniera positiva ed empatica.

Affichè la pietra di giada possa esercitare i suoi effetti benefici sul sistema nervoso bisogna indossare un ciondolo all’altezza del cuore mentre indossare un anello all’anulare della mano destra favorisce il drenaggio linfatico mentre migliora il rapporto con gli altri indossato al mignolo della mano sinistra.

 

La pietra di Giada preziosa fu introdotta dagli Spagnoli in sud America dove veniva finemente lavorata. Le popolazioni indios cominciarono a venerarla e soprattutto attribuivano ad essa un potere spirituale perché metteva in contatto il mondo sensibile con quello metafisico con il quale comunicavano.

Alla pietre come noto viene anche attribuito un forte potere astrale e di conseguenza un legame con  i segni zodiacali in particolare la pietra di giada è legata al segno della Vergine toro e bilancia i primi due  traggono dalla pietra di giada il coraggio riuscendo a distaccarsi dal loro modo di vivere la vita in modo razionale e sistematico essa riesce a riequilibrare quello che è il rapporto con il mondo esterno liberando i pensieri e le azioni dalle ansie che caratterizzano i nati sotto questi segni.

Dei nativi bilancia ne esalta il fascino e la creatività artistica e potenzia il rispetto degli altri.